• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

gazz-mezz-25-febb-2013-gilibertiAlberobello alla BIT di Milano promossa la Valle D'Itria "Extra Provincia"

La capitale dei trulli rivendica il ruolo di "regina del turismo"

Alberobello. L'edizione del 2013 della BIT di Milano ha chiuso i battenti proclamando, ancora una volta la Puglia regina della manifestazione.La stessa Regione, per bocca dei suoi massimi rappresentanti presenti in fiera, già da qualche anno, ha pensato bene di pruomuovere Vieste e il suo Gargano, il Salento ed una nuova Valle D'Itria nel triangolo Martina Franca, Cisternino e Ceglie, trascurando tutte le altre realtà territoriali, in particolare quelle della provincia di Bari, che hanno sempre dimostrato di far parte di richiamo turistico.

Intanto, però, la capitale dei trulli, con il suo riconoscimento di patrimonio mondiale Unesco, resta sempre l'attrazione turistica più gettonata. Lo dimostrano le tanti attenzioni che quotidianamente rivolgono i media di tutto il mondo che evidentemente ritengono la cittadina dei trulli unica nel suo genere e ricca di fascino a propulsione turistica. A testimonianza di questo interesse internazionale, nei prossimi giorni la televisione giapponese TV Tokyo Bs Japan sarà ad Alberobello per girare una nuova puntata del suo programma di viaggio intitolata "The europe water scenery".
In tutto saranno girate sei puntate dedicate alla Camoania, alla Basilicata e alla Puglia. Il documentario verrà accompagnato dalla famosa attrice giaponese Dan Rei che farà da reporter e presentatrice. La puntata relativa ad Alberobello prevede la presentazione panoramica della città e l'intera toponimia dei trulli, dalle due aree più vaste dell'Aia Piccola e della Zona Monumentale, alla casa D'Amore e alla Casa Pezzolla, con il relativo Museo del Territorio, per finire al Trullo Sovrano e alla Chiesa di Sant'Antonio, unica espressione di contenitore sacro costruito a trullo.
Il regista avrà a disposizione un restauratore di trulli per riprendere dal vivo il sistema del restauro di un trullo.
È prevista anche la visita all'interno di un trullo abitto per far trasparire la quotidianità della vita in un trullo.

Articolo di Domenico Giliberti Gazzetta del Mezzogiorno 25 Febbraio 2013

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: