• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La_tutela_giuridica-thumb

Titolo: La tutela giuridica dei trulli e delle bellezze naturali - L'Affrancazione di Alberobello dal feudalesimo
Autore: Pietro Lippolis
Editore: Arti Grafiche A. De Robertis & Figli, Putignano
Anno.: 1970
Pagine: 95

Questo breve saggio è nato, da un importante dibattito fra personalità qualificate, in occasione di un convegno di studio, tenuto in Alberobello, nel giugno 1969, sul tema: Come salvare i trulli di Alberobello.
L'Autore, che non potè partecipare al convegno, dopo aver preso visione dei resoconti della stampa, esprime, in questo studio, il suo punto di vista, soffermandosi preliminarmente sulla interpretazione e sullo spirito della vigente Legge 29 giugno 1939 n. 1497 sulla protezione delle bellezze naturali, presupposto e punto di partenza per trovare una soluzione al problema.
In un rapido excursus sulla precedente legislazione in materia, il presente lavoro, che ha come obiettivo particolare i trulli di Alberobello, estende la disamina alle altre categorie di cose e località, soggette alla predetta legge.
E poichè la legge n. 1497 demanda alle Commissioni, istituite in ciascuna provincia, la compilazione degli elenchi delle località di notevole interesse pubblico, e conferisce al Ministro della Pubblica Istruzione la facoltà di disporre un piano territoriale paesistico delle vaste località, di cui nei detti elenchi, al fine di impedire che le aree di quelle località siano utilizzate in modo pregiudizievole alla bellezza panoramica, il presente lavoro può interessare non solo gli abitanti di Alberobello, ma anche quelli delle località di notevole interesse panoramico.[...]

Oltre tutto, la conoscenza delle norme riguardanti le bellezze naturali e panoramiche d'Italia, da proteggere e da conservare, costituisce una esigenza di cultura e di civica educazione.
Il turismo non è soltanto un fatto economico - che per l'Italia significa una cospicua fonte di valuta pregiata - ma diventa impegno morale, quando il paesaggio - che rispecchia le peculiari caratteristiche di ogni regione - si trova esposto alla minaccia di distruzioni o alla contaminazione del cemento armato, che tutto livella con grigia uniformità.
Gl'italiani, che conservano ancora l'insopprimibile attaccamento al natio loco, hanno il dovere di sostenere e appoggiare la coraggiosa iniziativa delle Associazioni « Italia Nostra» e « Touring Club Italiano» che, da diversi anni, con la Mostra «ITALIA DA SALVARE» si prefiggono di documentare e scongiurare le distruzioni e le manomissioni, che si vanno verificando in numerose località del territorio nazionale, in danno delle nostre bellezze naturali, ambientali e panoramiche.
Fa seguito a questo saggio il discorso commemorativo tenuto dall'Autore nell'aula cunsillare del Comune di Alberobello, il 25 maggio 1969, su L'AFFRANCAZIONE di ALBEROBELLO dal FEUDALESIMO (27 maggio 1797), perchè l'evento è strettamente collegato con la storia feudale e spiega la singolarità e il notevole interesse pubblico della Zona Monumentale dei Trulli di Alloerobello.

Pietro Lippolis

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: