• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

07-monopoli-alberobelloComunicato Stampa 07 del 11/01/2013

Nonostante un inizio non facile i giallo-blu si impongono per 3-1 sul campo dell’Apulia Monopoli. Con il Taviano altra occasione per allungare il passo.

Un ritorno al campionato nel migliore dei modi per il Volley Alberobello, che inizia il 2013 proprio come aveva concluso l’anno precedente. La pausa natalizia ha consentito il completo recupero del libero Edoardo Notarangelo, vittima di un infortunio nella trasferta di Nardò, ma ben sostituito nelle due successive gare casalinghe dal giovane Antonello Palasciano.

Dunque solita formazione titolare quella schierata dal mister Giuseppe Pugliese per l’insidiosa trasferta contro l’Apulia Monopoli, in realtà la partenza non è delle migliori; la squadra giallo-blu non riesce ad entrare subito in partita, subendo molto in attacco risultato prevedibile e ben coperto dal muro avversario. Nonostante ciò si arriva in parità a metà del set, ma la squadra monopolitana prende il largo grazie ad un buon turno in battuta. Il mister cerca di scuotere i suoi inserendo Fabio Polignano al posto di Pasquale Nistri, ma il tentativo risulta invano e la squadra di casa conquista il primo set (25-18).

Al cambio di campo l’Alberobello inizia finalmente a giocare, prendendo subito le misure ad un avversario comunque caparbio e ben organizzato; i ragazzi risultano ben lucidi a coprire ogni spazio del campo, non facendo cadere troppi palloni e ricostruendo con tanta pazienza. Il Monopoli si innervosisce, perdendo così le redini del gioco, lasciando spazio a Basile &soci che conquistano la parità con il punteggio di 25-16.

L’equilibrio della gara si sposta favorevolmente verso la squadra dei trulli che continuano a macinare gioco anche nel terzo set, rendendo quasi nulli gli errori in tutti i fondamentali; proprio la ricezione, che ha determinato la debacle finale nel primo set, ritorna ad essere la più efficace, garantendo così anche una concretezza di attacco, nel quale Comparelli sembra essere in giornata di grazia risultando uno dei migliori in questo fondamentale. Nonostante la caparbietà del Monopoli, i giallo-blu portano a casa anche il terzo parziale per 25-21.

Anche nel quarto set l’Alberobello impone il proprio gioco sin da subito, rendendo del tutto vani i tentativi della squadra locale di riportarsi in carreggiata. Il 6+1 alberobellese ripete quanto di buono visto nei due parziali precedenti, portandosi a distanza di sicurezza sul 21-11; l'unica pecca è il repentino calo di concentrazione nel finale , forse perchè si credeva già vinta la partita, dove il Monopoli risale fino al 20-23; un recupero che comunque non si completa, vista la reazione alberobellese che porta alla chiusura del set sul 25-20.

Una vittoria dunque dal duplice valore, perché conquistata contro una squadra che aldilà del risultato ha dato del filo da torcere, dimostrando le proprie qualità per la conquista di una posizione per i play-off; ad accrescere l’importanza della vittoria è l’allungo sulle dirette antagoniste Martano e Copertino, le quali perdono punti su due campi difficili quali Taranto e Nardò.

Ora toccherà confrontarsi con la Sharks Taviano Volley; l’intera squadra è conscia dell’importante posta in palio; un risultato netto significherebbe consolidare la prima posizione prima della lunga pausa dovuto al turno di riposo in campionato ed alla pausa per la Coppa Puglia (in programma al Palazzetto di Alberobello nell’ultimo weekend di gennaio contro il Nardò).

Ufficio Stampa: A.S.D. Volley 99 Alberobello

 

Amico volley n01 2013-1

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: