• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

logo tania volleyComunicato Stampa n° 19 del 1 novembre 2011

SECONDA SCONFITTA CONSECUTIVA

Che fosse una partita off limits lo si sapeva sin dalla stesura dei calendari, ma che la Tania Gentile Volley Alberobello cedesse di schianto non era certo nelle aspettative della vigilia.

Uno 0-3 in favore della Geatecno Gioia del Colle che è un vero e proprio schiaffo in faccia alle blues, anche in virtù del fatto che il calendario, almeno per i prossimi due incontri, non è certo dei più favorevoli.

Infatti sabato prossimo la Tania Volley si recherà a Carbonara a far visita all’Assopanificatori Bari, mentre domenica 13 scenderanno nella Città dei Trullile ragazze terribili del Pastificio DiBenedetto Altamura.

Nell’incontro disputato domenica pomeriggio, allo starting – six mister Massimiliano Ciliberti ha schierato Francesca Scisci in cabina di regia, Giacoma Gassi nel ruolo di opposto, Annarita Fonsdituri e Doriana Laricchiuta di banda, Anna Tanese e Gisella Curci al centro, Marilda Proietto libero.

Michele Ironico , invece, ha mandato in campo la coppia Marzano – De Moraes ha formare la diagonale palleggiatrice – opposto, Frascati e Mimma Campanella schiacciatrici, Laera e Rossella Campanella centrali e Rubino libero.

Gioia del Colle ha giocato la sua modesta partita, le ragazze alberobellesi hanno cercato di tenere testa alle più quotate avversarie senza ottenere risultati, vuoi per i numerosi errori gratuiti (41 sui 75 totali del Gioia!), vuoi perché proprio nei momenti cruciali ci sono state un paio di decisioni arbitrali che meriterebbero quantomeno il replay. Fermo restando che errare è umano e che una giornata storta può capitare.

Equilibrati nelle battute iniziali i primi due set di gioco chiusi 18-25 e 17-25, mentre nel terzo non c’è stata pressochè partita con le ragazze della Tania Volley che hanno ceduto dal punto di vista psico – fisico (l’11-25 parla chiaro), nonostante l’ingresso di forze fresche quali Lisa Abbruzzi e Manuela Martulli.

Annullato il tradizionale giorno di riposo del lunedì, le ragazze, ad eccezione di Genny Liuzzi, ancora a riposo, ieri sera hanno rireso subito gli allenamenti agli ordini di Massimiliano Ciliberti e Pasqua Salviola, per cercare di corregge gli errori e ricaricarsi soprattutto dal punto di vista psicologico.

Questo il giudizio di Massimiliano Ciliberti su questo primo scorcio del campionato della Tania Gentile Volley: “Noi il nostro campionato l’abbiamo già vinto perché ci siamo al cospetto di chi non c’è o di chi voleva esserci ma non ha potuto. Abbiamo accettato la sfida di iscriverci nel massimo campionato regionale, anche se il giorno prima dell’iscrizione in C avevamo allestito una squadra per vincere la serie D. In questo momento di crisi siamo stati molto coraggiosi e di questo siamo orgogliosi viste le mille difficoltà economiche e logistiche che una società affronta ogni giorno per mantenere tutti gli  impegni presi”.

Mister Ciliberti va oltre e svela anche l’obiettivo per la Tania Volley in questa stagione: “In tre mesi abbiamo fatto tantissimo dal punto di vista organizzativo e di questo voglio ringraziare il Direttore Sportivo Terrafina e il Team Manager Vernile che con la loro passione e disponibilità stanno contribuendo fattivamente a qualcosa di concreto e importante. Per quanto riguarda la squadra ho sempre detto che l’obiettivo come nostro primo anno in questo difficile campionato e quello di conservare la serie C. Per la prossima stagione con maggior tempo a disposizione per la pianificazione e incrementando il numero degli sponsor potremmo ambire a qualcosa di più ambizioso se lo riterremo opportuno.

Infine la sua valutazione sull’organico a disposizione: “Molte ragazze sono alla loro prima esperienza come titolari nel campionato di C e questo richiede del tempo per far maturare la consapevolezza che loro adesso sono le protagoniste principali nel campo di gioco. Purtroppo al momento ci alleniamo solo 4 ore la settimana e questo pesa come un macigno sulla nostra crescita e il rendimento di squadra. Le lacune tecniche che abbiamo riscontrato non saranno insormontabili se avremo la possibilità di avere più ore per gli allenamenti. Ci auguriamo che il Comune di Alberobello al più presto ci conceda lo spazio necessario in rapporto al nostro campionato”.

A tal proposito, il presidente dimissionario della Tania Gentile Volley, Giuseppe Palmisano, ha ritirato le proprie dimissioni, vista l’apertura dimostrata da parte del Comune di Alberobello per la risoluzione del problema legato alla concessione degli orari del Palazzetto dello Sport.

Johnny Terrafina

Responsabile della Comunicazione Tania Gentile Volley Alberobello

Cell. 3498487767 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: