• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Riparte quest'anno, dopo il fermo dovuto all'emergenza sanitaria, Reloaded di LiFe Alberobello Light Festival edizione 2022.

Tutte le sere, dalle 21:00 a mezzanotte dal 20 agosto al 4 settembre 2022, quattro luoghi della città di Alberobello saranno illuminati di arte, il Trullo Sovrano, la Basilica dei Santi Medici, la chiesa a trullo di Sant’Antonio e l’interno del nuovo edificio "Casa Alberobelllo" sorto al posto dell’ex mercato coperto.

Il percorso parte dal Trullo Sovrano con le 2 installazioni videomappate prodotte dal collettivo artistico Lightcones di Alberobello: Quintessenza (2017) e The Pantheon of Rock (2019).
Quintessenza è una video installazione che gioca con la luce e i suoni, i 5 solidi platonici e il loro rapporto con gli ambienti naturali. Platone nel Timeo parla delle origini e del funzionamento del cosmo: formula l’ipotesi che la materia sia composta da quattro particelle fondamentali aventi la forma dei primi quattro poliedri regolari e corrispondenti ai quattro elementi tradizionali, a cui si aggiunge il concetto di "Quintessenza" che racchiude il quinto elemento, l’universo. Questo progetto è un’esplorazione tra il concetto di Platone e la natura.
The Pantheon of Rock è una video installazione e un tributo molto personale alla musica e ad alcuni dei suoi protagonisti trasformati in divinità di una cosmogonia rock, in un gioco onirico e psichedelico.
Le 2 opere verranno riprodotte in sequenza.



Si continua per la Basilica Dei Santi Medici con il maestoso videomapping Metamorphosis (2019) dell’artista italiano di fama internazionale Luca Agnani Studio.
La Basilica di S.S. Medici sarà utilizzata come elemento generatore di forme e di nuovi spazi, creando con le ombre nuovi ambienti, nuovi volumi, differenti percezioni visive sviluppate attraverso la destrutturazione, trasformazione e reinterpretazione della Basilica stessa. Un dialogo tra la grande tradizione architettonica e le nuove concettualità dell’arte visiva contemporanea.

Si prosegue con Casa Alberobello (ex mercato coperto), in cui sarà esposta la nuova opera Coexistence delle artiste slovene Natalija R. Črnčec e Nina Šulin, le stesse che nell’edizione del 2017 hanno incantato il pubblico con l’installazione InParallel presso il soccorpo della Chiesa di Santa Lucia.
L'installazione Coexistence rappresenta forme organiche fluttuanti simili a corpi di animali durante la nascita o la morte. Una massa di corpi è avvolta da veli neri, recanti tracce fluorescenti, rosse e luminose. Le tracce danno a questi corpi una forma visiva di movimento, respiro costante, che porta i corpi alla vita nella loro essenza di base, in modo che lo spettatore riconosca in essi embrioni animali e umani.

Il percorso si conclude presso la Chiesa di Sant’Antonio con l’opera Van Gogh Reloaded dei Lightcones, una riproposizione del tema dell'edizione del light festival del 2015 in cui il famoso dipinto “La notte stellata” di Van Gogh ha colorato le cupole dei Trulli e i monumenti più caratteristici di Alberobello. Questa volta il dipinto verrà riprodotto sulla Chiesa a Trullo.

Fonte Facebook e Sito web Life Alberobello Light Festival

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: