• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
asd volley alberobello.campioni regionali
Nelle finali disputate a Galatina la Primigi Alberobello si laurea per la prima volta nella sua storia campione regionale Under 13 3x3, accedendo di diritto alle finali nazionali di categoria in programma a Cosenza dal 25 al 27 maggio.
A giudicare dalla nostra breve storia è sicuramente il day after più importante di tutti, serve a riordinare tutte le emozioni, quelle vere e sincere. Si perché ieri a Galatina di emozioni ne abbiam vissute molte, indimenticabili, e se per un momento si riavvolgesse il nastro della nostra vita sportiva, tornerebbe in mente una calda domenica di giugno di cinque anni fa, quando alcuni bimbi classe 2005 scesero per la prima volta su un campo di gioco, per l’esattezza un piccolo rettangolo sulla sabbia, durante un torneo di minivolley. Quei bambini seppero destreggiarsi anche tra quelli più grandi di età, nonostante minute doti fisiche. Nacque così il soprannome della “banda bassotti”, fedelmente affibbiato dal loro mister Michele Di Carlo; da lì in poi di strada ne è stata fatta, il gruppo è cresciuto fino a formare un piccola squadretta che ha saputo lavorare con costanza e pazienza, fino ad esordire nei primi campionati giovanili. Le prime esperienze e anche le prime sconfitte non hanno fatto che temprare ancor di più il loro carattere vivace e a buttarsi ancor di più a capofitto nel lavorare e migliorarsi in palestra. Ma si sa, il lavoro paga e prima o dopo si raccolgono i frutti, proprio quello che è capitato in questa stagione, non ancora conclusa, ma che ha già portato nell’albo d’oro societario importanti riconoscimenti: terzo posto territoriale nella categoria Under 14 e partecipazione alla fase regionale, battuta solo dal Leverano, grazie anche all'apporto di tre atleti del 2004.
Si giunge poi a Galatina, nella fase regionale della categoria Under 13 3x3; l’Alberobello vi giunge con il morale un po’ basso, dopo il terzo posto ottenuto nella finale territoriale disputata a Gioia del Colle contro la Materdominivolley Castellana e la Scuola&Volley Altamura ed una prestazione al di sotto di ogni aspettativa. Certo l’impatto non è dei più agevoli, con la prima partita dei quarti di finale subito proprio contro l’Olimpia S.B.V. Galatina, una delle due squadre locali qualificate, nonché neo campione provinciale di Lecce, ma la capacità tecnica dei ragazzi ha superato le doti fisiche degli avversari. Si arriva alle semifinale dove si presenta la più importante delle occasioni: bisognava dimostrare che quella scesa in campo a Gioia del Colle non era la vera squadra, serviva una reazione di orgoglio, per se stessi e per l’intera società, senza ampi margini di errore. Così in semifinale l’Alberobello batte dapprima la squadra di Castellana, chiuso soltanto al tie-break, e successivamente l’Altamura in finale.
Ed è qui che la storia si fa realtà: l’ultimo punto messo a segno da Tommaso Leo (premiato come mvp della manifestazione), consegna il titolo di Campione Regionale, tra la felicità dei ragazzi e dello staff tecnico e le lacrime dei genitori al seguito, circondati da una bella cornice di pubblico che ha tifato per i nostri colori. Ad avvalorare l’impresa l’ottenimento del diritto di partecipazione alle finali nazionali di categoria che si svolgeranno a Cosenza dal 25 al 27 maggio.
“L’emozione più bella dei miei cinque anni di presidenza - afferma Claudio Sisto - che ho il piacere di condividere con i miei compagni di avventura, tra mille sacrifici, pane amaro masticato e tantissimo lavoro quotidiano. E’ un sogno che si realizza, quello di portare questa nostra piccola società a “conduzione quasi familiare” nel panorama giovanile nazionale. Un piccolo solco tracciato ma un importante segnale, perché Alberobello può e deve continuare a crescere da questo punto di vista”. “Mi preme ringraziare tutti i ragazzi, dal primo all’ultimo, soprattutto quelli che hanno giocato meno, per via di un ampio gruppo rispetto ai regolamenti del campionato; purtroppo solo cinque degli otto atleti possono essere in elenco ad ogni partita. In questo nasce la bravura dei tecnici Gaspare e Michele di creare una simbiosi perfetta, senza estromettere nessuno. Come non posso non ringraziare i loro genitori sempre attenti e disponibili alle indicazioni richieste e la Primigi Alberobello, degli amici Nicola Suriano e Sabina Tateo, per aver sostenuto tutto il nostro percorso”.
“Ringrazio per gli attestati di stima e i complimenti ricevuti, dagli amministratori, le società sportive locali, tutti gli amici e i simpatizzanti. Ci onoriamo di portare di nome di Alberobello per la prima volta in ambito nazionale, a cospetto di grandi scuole di pallavolo e società di Superlega come Modena, Trento, Ravenna, Civitanova e Padova. L’arduo compito sarà rappresentare insieme all’Altamura l’intero movimento pallavolistico pugliese nella categoria Under 13, che è Campione d’Italia in carica grazie allo scudetto della Green Volley Francavilla nella passata edizione. Sarà difficile ma ci proveremo, come abbiam sempre fatto. Stateci vicino”.
PRIMIGI ALBEROBELLO: Conte Daniel, De Bellis Manuel, De Carlo Alessio, Di Carlo Simone, Leo Fabrizio, Leo Tommaso, Perta Giuseppe, Putignano Nicola. Allenatori: Spina Gaspare, Di Carlo Michele.

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: