• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

copertina scrivo 2016

Arrivano in Puglia i giovanissimi finalisti italiani dell’edizione 2016.

Mercoledì 20 luglio “partono” i Laboratori di luglio della VII edizione di Scrivoanchio.it, concorso nazionale di scrittura creativa multimediale riservato ai ragazzi dai 14 ai 18 anni.

Il concorso, ormai affermatosi nelle scuole secondarie italiane per la sua originalità, ha visto fino ad ora quasi 4500 partecipanti on line, 1000 concorrenti iscritti alle fasi finali, 1200 topic di discussioni aperti dai ragazzi, 210.000 post sul forum, più di 2000 iscritti su Facebook ed oltre 1 milione di contatti al sito www.scrivoanchio.it.

Quest’anno i 18 giovanissimi scrittori finalisti provengono da nove regioni italiane e si ritroveranno ad Alberobello (campo base Hotel Ramapendula) dove parteciperanno fino al 23 luglio ad una full immersion di laboratori di scrittura itineranti in molte località del comprensorio Mare, Trulli e Grotte.

Anche quest’anno – dando continuità al progetto “Legalità e Scrittura” che vede impegnati in prima linea Don Aniello Manganiello e l’Associazione Culturale “28”- il tema conduttore dei laboratori sarà il “Sociale” con alcune problematiche attuali riguardanti la “Diversità e l’Immigrazione”.

Aprono i laboratori MERCOLEDI' 20 luglio alle 18:00, Valentina Liuzzi, Feldia Loperfido e Pamela Montanaro – psicologhe – per un lavoro sulla trama del gruppo in formazione; prosegue GIOVEDI' 21 ore 09:00, l’editor Giovanni Turi con l’ormai affermato laboratorio di editing. Nel pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00 si continua con il laboratorio “La tecnologia nella letteratura, la scrittura con la tecnologia” tenuto da Giuseppe Ritella e Veronica Satalino, esperti di e-learning e comunicazione multimediale. Giovedì sera visita alla Città dei trulli e laboratorio alle 21:30 sotto le stelle con Carmen Mazzone, insegnante di teatro. VENERDI' 22 luglio alle 09:30, si prosegue con una mattinata all’insegna dell’Altro: Luca Basso e l’Arci di Bari cureranno il laboratorio “La diversità, immigrati che passione?” presso la Sala S. Antonio ad Alberobello. Nel pomeriggio, con inizio alle 17:00 circa, Giulia Basile – scrittrice e poetessa – accompagnerà i ragazzi in un laboratorio di poesia sul tema del viaggio nell’incantevole percorso delle Grotte di Castellana. A seguire, Giusy Frallonardo, con la presentazione del famoso spettacolo “Hell in the cave” di cui è responsabile. La sera del venerdì, i ragazzi torneranno ad interrogarsi sulle dinamiche di gruppo con Lia Lacatena e Lucia Legati, esperte di mediazione familiare e nei gruppi. SABATO 23 luglio la giornata sarà all’insegna della Legalità: la mattina ore 09:30 Pinuccio Fazio – padre di Michele, vittima innocente di mafia – accompagnerà i giovani scrittori in una riflessione sul senso del vivere nel rispetto dell’altro. Proseguiranno, nel pomeriggio, dalle 15:00 alle 17:00, ospiti di eccezione per un laboratorio sulla scrittura a difesa dell’ambiente: don Aniello Manganiello, prete anticamorra e testimonial sociale del concorso; Monika Dobrowolska, moglie di Roberto Mancini, poliziotto che per primo indagò sulla terra dei fuochi rimanendo vittima dell’inquinamento; Nicola Brescia, presidente del comitato impegnato nella vicenda della Fibronit di Bari; Giuse Alemanno, opeario-scrittore di “Io e l’Ilva”. I laboratori si chiuderanno con l’ultima riflessione di gruppo sul gruppo e si proietteranno verso la serata finale che avrà inizio alle 20:30, quando, nello scenario suggestivo del sagrato antistante la Cattedrale di Conversano (BA), saranno premiati i vincitori dell’edizione.

Gli eventi si possono seguire sulla pagina Facebook: Scrivoanchio.it ___Hastag ufficiale: #Scrivoanchio2016

Ufficio stampa

Federica Mancini

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: