• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

27263 1 foto ciak si gira

Si gira ad Alberobello con Rai Cinema e con la partecipazione di Michele Venitucci e Alessio Vassallo

Per trenta giorni le vie cittadine faranno da set cinematografico per il nuovo film del regista  Vito Palmieri, “Il giorno più bello”

In questi giorni sono in corso ad Alberobello le riprese del film "Il giorno più bello" di Vito Palmieri, il regista pugliese, orginario di Bitonto, prodotto da Altre Storie, Clemart e Rai Cinema.
 
Le scene saranno girate nei vicoli più caratteristici della Capitale dei Trulli.
L’invito a tutti gli alberobellesi  e ai visitatori della città Unesco è di praticare la massima tolleranza, ove possibile.
Infatti, per 30 giorni l'intero cast sarà impegnato con le riprese ed alcune vie saranno interdette alla circolazione dei mezzi. 

Il film andrà in onda a fine anno al Cinema.
 
La trama del film ruota intorno alle figure di Andrea e Filippo. I due si amano e convivono da tre anni, ma Andrea ha deciso che è giunto il momento di sposarsi e fa registrare una richiesta con il proprio nome. Vuole un vero matrimonio come ogni coppia che si ama, ma non sa che
molte questioni dovranno essere risolte prima di quel giorno. Innanzitutto, Filippo non trova il coraggio di dire che è gay a suo padre e suo nonno, due notai pugliesi. Pertanto finge di dover sposare Amanda, una sua amica che si presta per aiutarlo. Ma Filippo non è l’unico a non aver avuto il coraggio di dire la verità. Anche Anna, la madre di Andrea, che si è costruita una nuova vita negli States, non riesce a rivelare a suo marito
Anthony, candidato a governatore del Kansas per i conservatori e al figlio Jimmy, predicatore evangelista di rigidi principi, che Andrea è gay.
Fatalmente, il giorno della cerimonia arriva sebbene nessuno conosca la verità.
 
E' inutile sottolineare come tali occasioni, sebbene possano creare piccoli disagi nel quotidinano (ad esempio per quanto riguarda la circolazione stradale), rappresentino un'opportunità per promuovere ulteriormente il territorio al fine di far conoscere le bellezze che lo caratterizzano a quante più persone possibile.

Fonte: Govalleditria

In questi giorni sono in corso ad Alberobello le riprese del film "Il giorno più bello" di Vito Palmieri, il regista pugliese, orginario di Bitonto, prodotto da Altre Storie, Clemart e Rai Cinema. 
 
Le scene saranno girate nei vicoli più caratteristici della Capitale dei Trulli. 
L’invito a tutti gli alberobellesi  e ai visitatori della città Unesco è di praticare la massima tolleranza, ove possibile. 
Infatti, per 30 giorni l'intero cast sarà impegnato con le riprese ed alcune vie saranno interdette alla circolazione dei mezzi.  Il film andrà in onda a fine anno al Cinema.
 
La trama del film ruota intorno alle figure di Andrea e Filippo. I due si amano e convivono da tre anni, ma Andrea ha deciso che è giunto il momento di sposarsi e fa registrare una richiesta con il proprio nome. Vuole un vero matrimonio come ogni coppia che si ama, ma non sa che
molte questioni dovranno essere risolte prima di quel giorno. Innanzitutto, Filippo non trova il coraggio di dire che è gay a suo padre e suo nonno, due notai pugliesi. Pertanto finge di dover sposare Amanda, una sua amica che si presta per aiutarlo. Ma Filippo non è l’unico a non aver avuto il coraggio di dire la verità. Anche Anna, la madre di Andrea, che si è costruita una nuova vita negli States, non riesce a rivelare a suo marito
Anthony, candidato a governatore del Kansas per i conservatori e al figlio Jimmy, predicatore evangelista di rigidi principi, che Andrea è gay.
Fatalmente, il giorno della cerimonia arriva sebbene nessuno conosca la verità.
 
E' inutile sottolineare come tali occasioni, sebbene possano creare piccoli disagi nel quotidinano (ad esempio per quanto riguarda la circolazione stradale), rappresentino un'opportunità per promuovere ulteriormente il territorio al fine di far conoscere le bellezze che lo caratterizzano a quante più persone possibile.
- See more at: http://govalleditria.it/notizie/alberobello/cultura-e-spettacolo/27263-si-gira-ad-alberobello-il-giorno-piu-bello.html#sthash.HUhzik1B.dpuf
In questi giorni sono in corso ad Alberobello le riprese del film "Il giorno più bello" di Vito Palmieri, il regista pugliese, orginario di Bitonto, prodotto da Altre Storie, Clemart e Rai Cinema. 
 
Le scene saranno girate nei vicoli più caratteristici della Capitale dei Trulli. 
L’invito a tutti gli alberobellesi  e ai visitatori della città Unesco è di praticare la massima tolleranza, ove possibile. 
Infatti, per 30 giorni l'intero cast sarà impegnato con le riprese ed alcune vie saranno interdette alla circolazione dei mezzi.  Il film andrà in onda a fine anno al Cinema.
 
La trama del film ruota intorno alle figure di Andrea e Filippo. I due si amano e convivono da tre anni, ma Andrea ha deciso che è giunto il momento di sposarsi e fa registrare una richiesta con il proprio nome. Vuole un vero matrimonio come ogni coppia che si ama, ma non sa che
molte questioni dovranno essere risolte prima di quel giorno. Innanzitutto, Filippo non trova il coraggio di dire che è gay a suo padre e suo nonno, due notai pugliesi. Pertanto finge di dover sposare Amanda, una sua amica che si presta per aiutarlo. Ma Filippo non è l’unico a non aver avuto il coraggio di dire la verità. Anche Anna, la madre di Andrea, che si è costruita una nuova vita negli States, non riesce a rivelare a suo marito
Anthony, candidato a governatore del Kansas per i conservatori e al figlio Jimmy, predicatore evangelista di rigidi principi, che Andrea è gay.
Fatalmente, il giorno della cerimonia arriva sebbene nessuno conosca la verità.
 
E' inutile sottolineare come tali occasioni, sebbene possano creare piccoli disagi nel quotidinano (ad esempio per quanto riguarda la circolazione stradale), rappresentino un'opportunità per promuovere ulteriormente il territorio al fine di far conoscere le bellezze che lo caratterizzano a quante più persone possibile.
- See more at: http://govalleditria.it/notizie/alberobello/cultura-e-spettacolo/27263-si-gira-ad-alberobello-il-giorno-piu-bello.html#sthash.HUhzik1B.dpuf
In questi giorni sono in corso ad Alberobello le riprese del film "Il giorno più bello" di Vito Palmieri, il regista pugliese, orginario di Bitonto, prodotto da Altre Storie, Clemart e Rai Cinema. 
 
Le scene saranno girate nei vicoli più caratteristici della Capitale dei Trulli. 
L’invito a tutti gli alberobellesi  e ai visitatori della città Unesco è di praticare la massima tolleranza, ove possibile. 
Infatti, per 30 giorni l'intero cast sarà impegnato con le riprese ed alcune vie saranno interdette alla circolazione dei mezzi.  Il film andrà in onda a fine anno al Cinema.
 
La trama del film ruota intorno alle figure di Andrea e Filippo. I due si amano e convivono da tre anni, ma Andrea ha deciso che è giunto il momento di sposarsi e fa registrare una richiesta con il proprio nome. Vuole un vero matrimonio come ogni coppia che si ama, ma non sa che
molte questioni dovranno essere risolte prima di quel giorno. Innanzitutto, Filippo non trova il coraggio di dire che è gay a suo padre e suo nonno, due notai pugliesi. Pertanto finge di dover sposare Amanda, una sua amica che si presta per aiutarlo. Ma Filippo non è l’unico a non aver avuto il coraggio di dire la verità. Anche Anna, la madre di Andrea, che si è costruita una nuova vita negli States, non riesce a rivelare a suo marito
Anthony, candidato a governatore del Kansas per i conservatori e al figlio Jimmy, predicatore evangelista di rigidi principi, che Andrea è gay.
Fatalmente, il giorno della cerimonia arriva sebbene nessuno conosca la verità.
 
E' inutile sottolineare come tali occasioni, sebbene possano creare piccoli disagi nel quotidinano (ad esempio per quanto riguarda la circolazione stradale), rappresentino un'opportunità per promuovere ulteriormente il territorio al fine di far conoscere le bellezze che lo caratterizzano a quante più persone possibile.
- See more at: http://govalleditria.it/notizie/alberobello/cultura-e-spettacolo/27263-si-gira-ad-alberobello-il-giorno-piu-bello.html#sthash.HUhzik1B.dpuf

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: