• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

the-b-side-rock-12-agosto-2014

Martedì 12 agosto alle ore 21.05
Presso Agriturismo "La terra dei gusti", Alberobello. Strada Gravina della Pergola, SP81 (Canale di Pirro)

Ritorna "The B-Side of Rock", la rassegna che vuole mettere in luce l’ “altro lato” del rock, quello alternativo, quello più oscuro, quello (per ora) meno conosciuto, ma non per questo qualitativamente inferiore...anzi. L'impronta di qualità è garantita proprio da musicisti che hanno già dimostrato il loro valore a livello nazionale (e non solo) e che vogliono mettersi in gioco sperimentando diversi orizzonti con nuove e originali formazioni
Sul palco della prima edizione The Sons Of Anarchy e FUZZ ORCHESTRA, introdotti rispettivamente da Superfreak e PloF.
Per la seconda edizione Experience Factory ha il piacere e l'onore di ospitare i Lombroso che saranno preceduti dai Moustache Prawn. Enjoy!!!


LOMBROSO.

Il duo si forma nel 2003. Dario Ciffo è stato violinista degli Afterhours dal 1997 al 2007, anno in cui decide di lasciare la band per dedicarsi al progetto Lombroso. Agostino Nascimbeni invece ha militato in diverse cover band dei Beatles e ha suonato la batteria per Will Young nella suo tournée del 2003/2004. I due amici decidono di formare la band dopo aver improvvisato un concerto in poche ore e decidono anche di non aggiungere altri elementi al gruppo, che rimane un duo, salvo alcune rare occasioni. Il rock della band, pur influenzato dal genere melodico italiano degli anni sessanta e settanta, si spinge fino alle sonorità più crude soprattutto nei concerti dal vivo.
Nel 2004 pubblicano l'album d'esordio, l'omonimo Lombroso. Nel 2007 pubblicano invece il secondo album Credi di conoscermi. In questi due lavori i Lombroso rivelano anche la loro passione per Battisti, realizzando una cover per ciascuno dei due LP (Insieme a te sto bene e Il Paradiso). Importante è anche il contributo creativo apportato da Morgan, quale coautore di alcuni brani, nonché occasionale terzo elemento del gruppo nei primi periodi. Buona parte delle liriche e delle melodie delle canzoni dell'album di debutto e dei due loro album successivi sono di Gianni Resta.
Nel 2008 collaborano con i Marta Sui Tubi nella canzone Ma come fanno i marinai (cover di Lucio Dalla e Francesco De Gregori), contenuta nell'EP Nudi e crudi.
Nel 2011 è uscito per l'etichetta italiana indipendente Niegazowana Records, il loro terzo album, dal titolo Una vita non mi basta, seguito dai singoli Fissazione e Il tempo non è sempre magnifico. Nel videoclip e nelle radio quest'ultimo singolo è stato leggermente modificato nell'arrangiamento.

MOUSTACHE PRAWN

Un’impronta decisamente rock, un suono british e un approccio assolutamente originale.
Con radici stilistiche nel brit-pop con sfumature new wave ed un tocco di blues e psichedelia e la band s’inserisce nel ben più vasto mondo della musica Indie Rock.
I Moustache Prawn nascono nel 2008.
Hanno vinto l’Italia Wave Puglia 2011. Nello stesso anno Rockit Tutta Roba Italiana segnala la band tra le 13 band rivelazione dell’anno. I Moustache hanno partecipato a numerosi festival in Puglia e, a livello extra-regionale, si sono esibiti in club come il Circolo degli Artisti di Roma, l'Espace Populaire di Aosta, il Patchanka di Chieri (TO), il Club56 di Milano, le Lavanderie Ramone di Torino. Hanno condiviso il palco con artisti come Hugo Race, Diaframma, La Fame di Camilla, BUD SPENCER BLUES EXPLOSION, The Zen Circus, Camillorè Regno Di Sghisghigno, A Toys Orchestra.
Nel 2013 sono arrivati tra i 48 semifinalisti dell'1'MFestival per suonare sul palco del Concertone del Primo Maggio a Roma.
Si sono esibiti nel club White Trash di Berlino, al Reeperbahn Festival 2012 di Amburgo, al Medimex 2012 di Bari, al club Hoxton Square di Londra durante Puglia Sounds in London 2013, al club Mello Mello di Liverpool per Liverpool Sound City 2014.
"Biscuits" è il loro esordio alternative brit-pop, promosso con il sostegno di Puglia Sounds, registrato e missato da Maurizio Sacquegno e il cui artwork è stato curato da Eleonora 'Eta' Liparoti. L’album è distribuito in digitale da Audioglobe/The Orchard e l’ufficio stampa nazionale è curato dalla Prom-O-Rama di Alessandro Favilli.
L'album è stato molto apprezzato dalla stampa nazionale, ha ricevuto ottime recensioni da Rumore, Rockerilla, Repubblica XL, SentireAscoltare, Rockit Clap Bands, Mag Music, Shiver, Let Love Grow, Rockshock, Alias, Loudvision, Indie-Eye e altri.
“...le sue undici tracce si impongono come attestato inconfutabile di doti non comuni...il loro futuro ha ottime possibilità di essere luminoso.”
MUCCHIO
Leo Ostuni chitarra elettrica e voce
Ronny Gigante basso elettrico, voce
Giancarlo Latartara batteria, cori.

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: