• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

amaliaLa Provincia di Bari - La Presidenza della Provincia e L'Assessorato alla Cultura e Turismo della Provincia di Bari organizzano
"
Christmas Songs"


18 dicembre 2012 ore 21,00 nella Basilica SS. Cosma e Damiano
l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari
Direttore - Raffaele Minale
Pianoforte - Riccardo Biseo
Contrabbasso - Marco De Filippis
Cantante - Amalia Grè


Programma

Medley - Raffaele Minale
White Christmas - Irving Berlin
Tu scendi dalle stelle - Sant'Alfonso Maria de' Liguori
Let it snow - Jle Styne, Sammy Cahn
Astro del ciel - Franz Xaver Gruber, Joseph Mohr
Santa Claus is comin’ to town - J. Fred Coots, Haven Gillespie
Oh holy night - Adolphe Adam, Placide Cappeau
Mo...mento - Raffaele Minale
The Christmas Song - Mel Tormé, Bob Wells
Last Christmas - G. Michael, Kooreenf, H.. G. Han
Angels we have heard on high - autore ignoto XVIII secolo
Have yourself a merry little christmas - Hugh Martin, Ralph Blane
Jingle bells - James Pierpoint
You raise me up - Rolf Løvland, Brendan Graham


Direttore Raffaele Minale

direttore-raffaele-minaleRaffaele Minale nasce a Marigliano ( Na) nel 1956. Inizia il suo viaggio nella musica studiando tromba già a 7 anni, poi il pianoforte e continua gli studi intraprendendo quelli di Composizione, Musica Corale e Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio S.Pietro a Maiella di Napoli. In seguito si diploma in Strumentazione per Banda presso il Conservatorio D.Cimarosa di Avellino. Ha tenuto corsi straordinari di musica extracolta presso il Conservatorio. artucci di Salerno. La sua attività prevalente è incentrata su composizioni ed orchestrazioni sia el ramo classico ( componendo concerti per sax e pianoforte, per coro, organo e ottoni, notturni, onate per archi e pianoforte, marce sinfoniche e musica sacra ) sia in quello della musica extracolta, partecipando a numerose produzioni teatrali, discografiche e televisive, tra cui: W NAPOLI “RETE 4”, NOTE DI NATALE “CANALE 5”,CAMPIONI DI BALLO “CANALE 5”, “RAI 1”, AMICI MIEI “RAI 1”, 30 ORE PER LA VITA “CANALE 5”, DESTINAZIONE SANREMO “RAI 2”, AMICI “CANALE 5”, IO CANTO 5”, LA VERSILIANA " RAI 2 ",UN GIORNO PER SEMPRE "RAI 3", etc.. Prediligendo l’orchestra ritmico-sinfonica e spaziando fra il musical e l’operetta, ha collaborato a “MUSICAL” italiani quali: “C’ERA UNA VOLTA ... SCUGNIZZI” (Mattone); “A QUALCUNO PIACE CALDO”; “BULLI E PUPE” (Compagnia della Rancia); “SE IL TEMPO FOSSE UN GAMBERO” (Trovajoli, con la regia di Gino Landi); “NON TUTTI I LADRI VENGONO PER NUOCERE” (Bruno Garofalo); “SUGGESTIONI SONORE” (Teatro «Trianon» di Napoli) ecc.. Ha composto ed elaborato le musiche della fiction televisiva “LE RAGAZZE DELLO SWING “,prodotto da RAI 2. Svolge l’attività di arrangiatore e compositore per numerosi artisti nazionali ed internazionali. È direttore e arrangiatore della “MINALE BIG BAND” e dell’orchestra ritmico-sinfonica “GOLFO MISTICO”, organici costituiti insieme agli altri tre fratelli musicisti e coi quali ha prodotto due dei suoi più recenti lavori discografici, NAPOLI SWING e SYMPHONIC NAPOLI.


Cantante Amalia Grè


Amalia GreDopo essersi diplomata presso l’Accademia delle Belle Arti di Perugia, in Scenografia Teatrale nel 1988, si trasferisce a Roma dove si perfeziona nella tecnica dell’improvvisazione studiando con rinomati insegnanti tra cui Riccardo Biseo.
Nel 1990 riceve un grossissimo incoraggiamento dalla celebre cantante jazz, Betty Carter, durante un seminario tenuto in Italia dalla cantante americana. Nel 1993 si trasferisce a New York dove viene seguita da Betty Carter che le fa da mentore e la invita a cantare con lei al Sob’s e al Blue Note.
Studia inoltre con Bobby Mc Ferrin, Bob Dourogh, Mark Murphy e Mark Ledford della M-base collective di Steve Coleman. Canta in clubs e lounges, e poi insieme al gruppo polivalente “Free Mistake Project”, fa spettacoli teatrali tra cui il Gala Inferno al Roxy Bar di New York con la partecipazione di Max Roach e Roberto Benigni.
Studia alla scuola per artisti “Black Nexxus” con l’insegnante Susan Batson coach e guru di Madonna, Nicole Kidman, Tom Cruise. Contemporaneamente continua la sua attività legata al mondo dell’arte e del design esibendo il suo lavoro come pittrice e computer artist alla Ward Nasse Gallery e alla Gallery 128, e fa delle mini collezioni di abiti per delle boutiques con brands come Milk Fed (Sofia Coppola) e Diane Fon Fustenberg, a New York e Park Slope.
Nel 2001 è finalista del concorso Musicultura a Recanati.
Nel 2002 è finalista per un concorso di minimusical indetto da Fandango e Musica! di Repubblica, come autrice del soggetto e della musica. Nello stesso anno Alessio Bertallot di radio Dee Jay comincia a suonare “Io cammino di notte da sola” e con lui dopo poco, tutte le radio. Nel 2003 esce il primo album omonimo per Emi Capitol.
Per critica e pubblico è una vera rivelazione. Segue un tour di successo che toccherà i maggiori teatri italiani tra cui l’Auditorium di Roma e importanti festivals.
Nel 2006 esce il secondo album dell’artista “ Per Te” e nel 2007 Amalia è sul palco dell’Ariston per la 57a edizione del Festival di Sanremo con il brano “Amami per sempre”, anche in duetto con Mario Biondi.
Nel giugno 2008 esce un album di remix dei suoi brani chiamato “Minuta vs Amalia Grè “ realizzato dal collettivo Minuta un gruppo di Dj, basati in svizzera.
Nel Dicembre 2008 esce la nuova fiaba della Disney “Trilly”, per la quale interpreta “Volerai” il main theme del film.
Continua la sua attività pittorica facendo parte della mostra itinerante di cantanti e artisti vari “ In my secret place” ideata da Massimo Cotto, giornalista e critico musicale. A dicembre 2011 viene invitata a Tokio per dei concerti.







Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: