• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I Santi del giorno - Mons Ruppi

Titolo I santi del giorno
Autore Ruppi Cosmo F.
Editore Edizioni Messaggero
Pagine 224
Data dicembre 2010
Collana Riflessi gold

La santità ripercorsa nella ricchezza di vite esemplari con una perfetta sintesi giornalistica: è questa la formula con cui, da quattro anni, monsignor Cosmo Francesco Ruppi presenta il santo del giorno alle 5.30 su Radio Rai, al termine del primo giornale radio. Una cospicua parte di quel patrimonio di informazioni è divenuto adesso un libro dal titolo “I santi del giorno”, edito da Edizioni Messaggero Padova, presentato oggi nella sala Marconi di Radio Vaticana alla presenza, oltre che dell’autore, di padre Ugo Sartorio direttore generale del “Messaggero di Sant’Antonio”, del cardinale José Saraiva Martins prefetto emerito della Congregazione delle cause dei santi e di Filippo Anastasi vice direttore del Giornale Radio Rai e responsabile dell’informazione religiosa.

La pubblicazione ripropone le storie di santi di tutti i tempi, raccontate ogni giorno in radio da monsignor Ruppi, arcivescovo metropolita emerito di Lecce e vescovo-giornalista che a breve potrà festeggiare i cinquanta anni di iscrizione all’albo professionale della Puglia, spesi con un intenso impegno nella comunicazione come attento cronista del Concilio Vaticano II, dei viaggi apostolici di papa Paolo VI e collaboratore di testate prestigiose come “L’Osservatore romano”. Nel corso della conferenza stampa è stata rimarcata proprio la capacità di monsignor Ruppi di racchiudere particolari di vite intense in solo un minuto, il tempo dettato dalle esigenze radiofoniche che impongono un ritmo serrato per mantenere sempre alta l’attenzione degli ascoltatori.

“Un libro di straordinario approfondimento e al contempo di sintesi – ha sottolineato Filippo Anastasi, che ha firmato anche la presentazione – tanto che in una quindicina di righe riesce a proporre ritratti esaustivi per ognuno dei 365 santi”. La formula si è dimostrata vincente così la rubrica radiofonica passa dall’etere alla carta stampata, a vantaggio di coloro che non sono soliti sintonizzarsi a quell’ora della mattina. Il libro, dal taglio molto agile, propone per ogni giorno dell’anno un santo così da acquisire informazioni basilari su quel santo ricordato dalla Chiesa e proposto attraverso un capillare e approfondito lavoro di ricerca nei martirologi e nei volumi della Bibliotheca sanctorum.

Il cardinale José Saraiva Martins ha rimarcato come monsignor Ruppi, in una sintesi che risulta ben più difficile dell’analisi, “passa in rassegna santi e sante che hanno dato splendore alla Chiesa di Cristo e illuminato il mondo in duemila anni”. L’impostazione del libro ha volutamente dato spazio a santi dell’antichità e dei giorni nostri (tra i quali beata Teresa di Calcutta, san Pio da Pietrelcina, san Massimiliano Kolbe) senza distinzioni sotto il profilo geografico, di razza, cultura, età, status religioso o laicale, livello culturale. Figure che, nelle loro differenze, convergono – come sottolineava Giovanni Paolo II - verso una “santità non come ideale teorico ma come via da percorrere nella fedele sequela di Cristo”.

Un libro e una rubrica che finiscono per rivestire, come sottolineato ancora dal cardinale Saraiva Martins, anche una valenza civile e sociale dinanzi all’imbarbarimento della storia presente”. Una via di fuga verso stili di vita più alti e comunque una chiave di lettura differente sui modelli da imitare nella propria quotidianità. “Nell’immondezzaio politico e sociale in cui naviga la grande stampa italiana e non – ha sottolienato monsignor Ruppi – ricordare il tema della santità significa fare un’opera di disintossicazione e pensare che esiste un patrimonio enorme che merita di essere ascoltato”. E da oggi anche letto.

Elisabetta Lo Iacono

Sitografia: http://raivaticano.blog.rai.it

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: