• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mich_la_sorte_caporizzo-thumb

Titolo: Il Caporizzo
Autore: Michelangelo La Sorte
Editore: Apliania, Genova
Collana: Romanzo
Edizione: 1934
Pagine: 362
Raccolta: Raccolta privata di Luigi Pugliese

La critica, parsimoniosa, ma in certo qual modo rappresentativa per quel che riguarda le testate, non omise, quando apparve Il Caporizzo di Michelangelo La Sorte, di accennare, tuttavia senza insistervi troppo, ai valori religiosi, ma soprattutto a quelli folkloristici, dei quali il romanzo è portatore. (1) In realtà, tutta la vasta tessitura del racconto, nel complesso delle drammatiche situazioni umane e di quelle ambientali, riflette dall'inizio alla fine un'adesione per così dire commossa alla terra ed al paesaggio umano che vi è insediato. (2) Il quale assume la terra, di per se stessa già tipicamente connotata, come una ribalta sulla quale svolgere, sottolineando quelle connotazioni, il dramma inesauribile dell'esistenza. La terra è la Murgia dei Trulli, i cui centri, che nel romanzo fanno da sfondo alla vicenda, sono Martina Franca ed Alberobello:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mich_la_sorte

1882 - 1951

Michelangelo nasce il 10 dicembre 1882 in una modesta famiglia. Ha da poco superato i dieci anni, quando il papà Francesco, distinto commerciante, e la mamma Rosa Fumarola, donna di sentimenti altamente nobili, spinti da necessità economiche si trasferiscono in Alberobello.

La famiglia, pur non essendo in condizioni floride, avvia i figli allo studio; incisivo è, soprattutto, lo spirito di abnegazione della mamma che suole ripetere: "lasciate a me qualsiasi lavoro, purche vi dedichiate alla vostra formazione culturale.
Michelangelo, dopo la scuola normale di Bari, consegue, nel 1901, il diploma di Insegnante Elementare.

Lo stesso anno, primo su otto concorrenti, ottiene l'idoneità all'insegnamento presso la Scuola Elementare della Coreggia, dove svolge la sua opera educativa dal 16 Ottobre 1901 al 31 Dicembre 1903. Dal 1 Gennaio 1904 presta servizio militare guadagnandosi il grado di Ufficiale del Genio ed insegna presso il Collegio militare "Aristide Gabelli" di Udine.

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: