• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

presidi-flo-regina-19-agosto-2013

Lunedì 19 Agosto alle ore 19.30 presso il Museo del Territorio di Alberobello, in Piazza XVII Maggio.

L'autrice Flo Regina presenta il suo lavoro Paradiso apparente - Avventure tragicomiche di un'italiana in Svizzera, Edizione "Le Diomede".

Interverrà la prof.ssa Beatrice Pagliara.

Già apparso in una fortunata edizione in lingua inglese venduta in diversi Paesi europei, dal titolo Welcome to Switzerland. Paradise apparently, questo romanzo narra le avventure tragicomiche di Flo Regina, pseudonimo sotto il quale si nasconde una giovane madre barese, legale esperta di diritto bancario internazionale, che per oltre cinque anni è vissuta fra Ginevra e Losanna, scoprendo un mondo alla rovescia: quello che sembrava un paradiso di ordine, bellezza ed efficienza si rivela, invece, un insospettato inferno di indifferenza, invidia e solitudine. Con una prosa lieve e un ritmo veloce e molto gradevole, l’autrice riesce a restituirci di questo soggiorno svizzero un racconto ‘acido’ eppure irresistibilmente comico, facendoci provare il suo stesso sgomento in un Paese dove non fanno salire i bambini nei taxi se i genitori non sono muniti di seggiolini, dove una donna che afferra tre pizze con una mano e il figlio di due anni con l’altra può essere scambiata per un ladro pericoloso, ma dove è nondimeno possibile avere sconti sull’acquisto di case lussuosissime se una parte dell’importo viene versato in contanti e, soprattutto, in nero. Fra ritardi imperdonabili, abbigliamenti inadatti, bambini con body guard e ville da favola, la famiglia di Flo deve riorganizzarsi in fretta e fare affidamento sulla fantasia meridionale e sul buon umore della giovinezza. Ma in questi anni di recessione queste memorie dal cuore dell’Europa assumono anche un altro sapore, più melanconico e a tratti disperato: nel tempio del capitale astratto, della finanza e dei conti segreti anche le relazioni umane si sono raggelate, rattrappite, regredite sotto un’apparenza di perfezione, sicché i rituali dei turni di lavoro o delle feste alto-borghesi altro non sono che le coreografie irreali di una danza macabra del ventunesimo secolo. di Daniele Maria Pegorari.

Descrizione tratta da http://www.sentierimeridiani.it/libri.php?libro=118

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: