• 1
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Michele Longo Sindaco 2019

Dal primo settembre al 31 ottobre di ogni anno Alberobello diviene meta di pellegrinaggio di fede.

Il pellegrinaggio è la forma piú antica e piú moderna di umiltà e di fede: la consapevolezza di questo gesto silenzioso, che ha attraversato ogni epoca, diventa oggi momento di riflessione intima e di condivisione collettiva.

Il pellegrinaggio verso una meta a volte neppure conosciuta è il moto dell’anima di ogni donna e di ogni uomo che, con coraggio e anche con malinconia, parte dalla propria terra alla volta di un traguardo nuovo e sconosciuto.

Il pellegrinaggio è un cammino lento del proprio corpo che dirige la propria mente verso una terra dove conduce la propria vita, la propria famiglia, le proprie speranza di una vita migliore, con l’unica stella cometa della fede.

Come comunità accogliente abbiamo il dovere di rispettare l’opportunità di aprire la nostra vita a chi da lontano giunge nella nostra casa e ci chiede di dividere il cibo, la terra e la felicità.

Alberobello ha il privilegio di essere costituita da uomini e donne che sono stati pellegrini e che in questa terra difficile e meravigliosa hanno trovato la propria casa, hanno creato le proprie famiglie e, tutti insieme, hanno voluto la Loro libertà.

I Santi Medici sono stati Pellegrini virtuosi, alleviando le sofferenze umane col valore dell’umiltà che imponeva a Loro Stessi il gesto della gratuità della missione di medici.

Ringrazio don Leonardo per aver anche di recente ricordato a tutti noi il valore dell’umiltà e del pellegrinaggio perpetuando gli insegnamenti straordinari di don Tonino Bello, figlio della nostra Puglia da sempre terra di approdi e di partenze, che ha vissuto la povertà come segno di accoglienza e di vita di comunità.

Ringrazio il Comitato Feste Patronali per la grande solidarietà esercitata continuamente nel perfezionare ogni anno di piú, la nostra accoglienza dei pellegrini di tutto il Mondo, che giunti ad Alberobello, incontrano il nostro paese che sentono come casa Loro; ringrazio Tutti i Volontari e le Forze dell’ordine per la Loro solidarietà e la loro umiltà che ci rappresentano nel sorriso accogliente e nello spirito di servizio spontaneo e gratuito.

Un Grazie infinito a Tutta la Nostra Comunità che ogni giorno scrive con orgoglio la Sua storia memore del proprio passato e della propria umiltà contadina, conosciuta ormai in tutto il Mondo come vero simbolo di Pace e di Fratellanza, nel segno dei santi medici Cosma e Damiano, Nostri Protettori e Nostro Esempio di Vita.

Buona Festa a Tutti gli Alberobellesi del Mondo e un benvenuto infinito a Tutti i Pellegrini del Mondo nel nostro meraviglioso paese per vivere insieme la Festa dei santi medici Cosma e Damiano, Patroni di Alberobello!!!

Michele Maria Longo
SINDACO DI ALBEROBELLO

Potrebbe interessarti anche...

Rivista La Festa 2019

Rivista La Festa 2019

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2018

Rivista La Festa 2018

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2017

Rivista La Festa 2017

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2016

Rivista La Festa 2016

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2015

Rivista La Festa 2015

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2014

Rivista La Festa 2014

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2013

Rivista La Festa 2013

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2012

Rivista La Festa 2012

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2011

Rivista La Festa 2011

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2010

Rivista La Festa 2010

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2009

Rivista La Festa 2009

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2008

Rivista La Festa 2008

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2007

Rivista La Festa 2007

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: