• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

fotocurriculum

Decima edizione del Premio Cittadino "Alberobello e la sua gente"

Lunedì 11 giugno 2012, ore 20 - Sala Consigliare – Palazzo di Città

Per la Sezione Adulti vedrà premiato  NICOLA PALASCIANO specializzato in Chirurgia, professore universitario, con una vasta produzione scientifica svolge la sua attività di primario chirurgia oncologica tra Matera e Bari.

Abbiamo trovato sul sito Uniba il curiculum del Prof Palasciano lo pubblichiamo per farvi conoscere più da vicino la sua vita professionale che gli ha meritato il Premio Cittadino 2012

Il prof. Nicola Palasciano, nato il 6/11/48, è in possesso del diploma di maturità classica Iscritto alla facoltà di Medicina e Chirurgia nell'aa.1967-68, ha frequentato, quale studente interno, gli Istituti di Patologia Generale, Semeiotica Medica, Anatomia Chirurgica e Patologia Chirurgica, conseguendo il diploma di Laurea nella sessione autunnale dell'aa.1972-73, discutendo la tesi su "trattamento chirurgico delle cisti non parassitarie del polmone".

Iscritto nello stesso aa.alla scuola di specializzazione in Chirurgia, ha continuato a frequentare l'Istituto di Patologia Chirurgica, partecipando alle attività didattica e scientifica, quale medico interno prima e come incaricato di esercitazioni poi, per l'aa.1973-74. Risulta vincitore di concorso per assegno di studio di formazione didattica e scientifica per il biennio 1974-76, con successiva riconferma per un secondo biennio fino al gennaio 1978. Nel gennaio 1978 vince il concorso per assistente ordinario alla cattedra di Patologia Chirurgica. A luglio dello stesso anno si specializza in Chirurgia. Dall'aa. 1979-80 passa a svolgere la sua attività nell'Istituto di Clinica Chirurgica diretto dal prof.M.Rubino Nel 1980 trascorre un periodo di studio presso l'Università di Monaco di Baviera allo scopo di approfondire le conoscenze sulle possibilità applicative dei Lasers in Chirurgia. L'esperienza così acquisita gli permette di dedicarsi negli anni successivi alle applicazioni di queste metodiche prima nell'ambito del progetto finalizzato CNR "Laser di potenza"; successivamente nella pratica clinica, in particolare in Oncologia, svolgendo anche attività di coordinamento del Centro di Endoscopia Digestiva della Clinica Chirurgica. Nel 1983 soggiorna a Londra per un periodo di studio presso il St.Mark's Hospital ove si occupa di patologia del grosso intestino, in particolare delle malattie infiammatorie croniche, e del trattamento di supporto nutrizionale per questi pazienti. Nello stesso periodo frequenta anche i Surgery Departments del Hammersmith Hospital di Londra diretto dal prof.Blumgart e del General Hospital di Birmingham diretto dal prof.Alexander-Williams, approfondendo le conoscenze sulla valutazione e trattamento del paziente malnutrito e settico. Professore associato del 1985, viene chiamato dalla Facoltà a ricoprire l'incarico di professore di Chirurgia Oncologica presso l'Istituto di Clinica Chirurgica. Nel successivo triennio continua la sua attività didattica come docente di Chirurgia Oncologica per il corso di laurea in Medicina e Chirurgia e di Semeiotica strumentale ed endoscopica per la scuola di specializzazione in Chirurgia Generale per gli aa.1986-90. Nel 1988 viene confermato nella sua attività di Professore Associato. Diventa componente delle commissioni di esame di profitto per la Clinica Chirurgica I, per la Chirurgia Gastroenterologica e per la Chirurgia Vascolare e di quelle per gli esami di diploma di specializzazione in Chirurgia Generale e Chirurgia dell'Apparato Digerente. Nel triennio 1990-92 trascorre successivi periodi di studio all'estero presso il reparto di Chirurgia dell'Ospedale "12 de Octubre" di Madrid, diretto dal prof.E.Moreno Gonzalez, ove si interessa di Chirurgia Oncologica dell'esofago e del fegato e dei Trapianti epatici. Nel successivo triennio 1993-1995 si reca per periodi di studio presso il "Centre de Chirurgie et Unité de Transplantation" della Università di Rennes, diretto dal prof.B.Launois, ove partecipa direttamente alle sedute operatorie, ai prelievi d'organo e ai trapianti di fegato e di reni.

E'incaricato di Chirurgia Generale per Oncologia Clinica dall'aa. 1994-95 continuativamente fino all'aa.2001-2002; di Chirurgia Generale II per gli aa.1995-97 presso il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia di Foggia; di Chirurgia d'urgenza e Pronto Soccorso per il VI anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, sede di Bari,per gli aa.1999-2000, 2000-2001, 2001-2002 E'incaricato di Chirugia Generale III per il III anno di corso del CDU infermieristico della Università di Bari attivato presso la AUSL Mt4 per gli aa. 1998-99,1999-2000,2000-2001 e 2001-2002. Risulta idoneo al concorso per professore di I fascia per la cattedra di

Chirurgia della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Foggia (Dicembre 2001) Chiamato dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia di Bari come professore straordinario di Chirurgia nella seduta del 18/12/2002 con presa di servizio il 23/12/2002 La sua produzione scientifica consta di oltre 200 lavori,in buona parte pubblicazioni a stampa su riviste nazionali ed internazionali. Direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Maxillo-Facciale per il triennio 2003-2005 Titolare per gli aa 2003-2008 dell’insegnamento di chirurgia generale II e chirurgia oncologica per il C.so Magistrale di Med e Chir della locale Facoltà; da questo aa è titolare dell’insegnamento di chirurgia generale II e chirurgia oncologica per il VI anno del canale D NOD. Titolare dell’insegnamento di chirurgia generale e videolaparoscopia chirurgica per la scuola di specializzazione in chirurgia e di chirurgia generale per quella di ginecologia e di chirurgia vascolare

Dal punto di vista assistenziale è capo-turno in sala operatoria dal 1978; ha svolto funzioni di aiuto dal 1985, data di chiamata della Facoltà come professore associato presso l'Istituto di Clinica Chirurgica diretto dal prof.M.Rubino. Ha conseguito l'idoneità nazionale a primario nel 1990. Dal 29/10/97 al 30/11/2002 ha ricoperto la funzione di Dirigente di II livello della Divisione Clinicizzata di Chirurgia generale del P.O. di Matera (AUSL Mt4). Dal 1 Gennaio 2003 ricopre la funzione apicale della U.O.di Chirurgia generale VI presso il Policlinico di Bari Dal 1 dicembre 2003 a tutt’oggi è direttore della U.O. di Chirurgia generale III “V.Bonomo” presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Bari. Trasferito con la stessa U.O. presso il nuovo pad.”Asclepiòs” dell’Emergenza, dal 2006 copre il 50% dell’attività di urgenza chirurgica per l’area metropolitana di Bari

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: