• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Angelo-Turi-thumb (1854-1945)

Dagli studi nel ginnasio-liceo di Conversano Angelo è costretto al ritiro; suo padre Giovanni, ricco agricoltore, per amministrare l'ingente patrimonio ha bisogno di lui, il più grande di sette figli. Serafina Pinto lo partorisce il 16 settembre 1854 nella immensa masseria Ciminiera.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

nicola-agrusti

28° Sindaco

(1845- ---)

Nasce l'11 dicembre 1845 e diventa sindaco di Alberobello all'età di 33 anni.

L'Agrusti, quando ricopre l'incarico di sindaco, è già laureato in medicina (6 settembre 1871) presso l'università di Napoli; agli inizi del XX secolo è reputato tra i medici il più anziano della nostra città, e rediamo della provincia, essendo il quarto nell'ordine d'iscrizione all'albo dei dottori.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

rodolfo-acquaviva-sindaco (1839 - 1880)

Rodolfo Acquaviva nasce a Napoli nel 1839, e si spegne in Alberobello il 9 febbraio del 1880, dove è seppellito

Militare durante il regno borbonico; regno che ormai, seppure gli sforzi di Francesco II mostra un grave vuoto che disorienta, a causa del clima rivoluzionario rompe col regime dei borboni, anche se non si conscono bene le ragioni che lo portarono a

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ernesto_Giulio_Acquaviva

26° Sindaco

(1819-1870)

La Famiglia Acquaviva d'Aragona dei Conti di Conversano ha celebrato l'eccelsa nostra storia con i ministeri dei due fratelli, nobili per origine e agiati per censo, eletti nell'animo: Giulio Ernesto e Rodolfo.

Ernesto, figlio del Conte Antonio e di Luisa Parisi, nasce a Napoli nel 1819 e muore, nella medesima città il 3 aprile 1870.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Giacomo_Giove(1826-1884) 

Negli anni turbinosi di transizione dal regime borbonico a quello dell'Unità nazionale, Alberobello, a partire dal 1° agosto 1860 e per sette anni, ha Giacomo Giovè come suo primo sindaco eletto a suffragio popolare.

Giacomo Giovè nasce a Monopoli il 15 marzo 1826. All'età di trent'anni, per coltivare l'arte medica, si trasferisce tra il nostro popolo (alberobellese), flagellato dai mali

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: