• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Angelo Vito Lippolis(1905-1922)

Un uomo politico della nostra storia democratica dell'immediato secondo dopoguerra è il ragioniere Angelo Vito Lippolis, nato nella Città dei Trulli il 5 ottobre 1905.

Nella sua vita appare dominante il particolare interesse agli aspetti più propriamente amministrativi.

Alberobello gli affida per due volte la direzione dell'Amministrazione Comunale dal 15 giugno 1952 al maggio 1956 e dal 22 novembre 1960 al novembre 1964.

In un mondo dominato dal recupero della propria identità culturale, Angelo Lippolis raccoglie l'eredità amministrativa del Comune dal fratello Angelantonio e nel periodo successivo quella del dott. Donato Giangrande.

Tra le benemerenze vanno ricordate: la cura per l'aspetto più decoroso di Alberobello e della frazione Coreggia nei primi anni del cinquanta con ampliamento, ammodernamento e potenziamento dell'impianto di pubblica illuminazione; viene esaudita con l'elettrificazione l'antica aspirazione degli amministrati residenti nelle contrade; per rendere più seducente la Zona Monumentale, negli anni sessanta vengono istallate due torri metalliche, alte ciascuna 35 metri, munite di novanta fari; su suolo comunale stanno per iniziare i lavori per il mercato coperto ed un suolo idoneo al mercato di merci e di bestiame è acquistato in via Indipendenza; si pensa alla costruzione di un campo sportivo in contrada Popoleto, all'avvio di cinque abitazioni popolari in via Francesco Gigante e via Villa Curri, a far sorgere in via Monte Grappa la Scuola Media Unica, un asilo infantile nel centro abitato ed un altro nella frazione; si inizia a parlare di un albergo-scuola in zona "Bosco Selva".

Alberobello dell'amministratore Vito Lippolis rimpiange l'indole mite e gentile, l'animo buono e generoso, l'assenza di qualsiasi vana ostentazione e quel suo fare cortese che lo accomuna ai semplici.

Fonte: Martellotta Angelo (1991) I Sindaci di Alberobello dall'Unità d'Italia, Ed. Artigrafiche Pugliesi, Martina Franca

Fotoriproduzione gentilmente concessa dal Fotolaboratorio dei Fratelli Annese

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: