• 1
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Tiziana Rivale

Festa dei Santi Cosma e Damiano 2014 Alberobello

Spettacolo Musicale con

Tiziana Rivale

26 Settembre ore 21,00

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

don-giovanni-martellottaAuguri Parrocchia

Non potevo far mancare i miei auguri piú sinceri alla Parrocchia dei santi Cosma e Damiano che immeritatamente sono stato chiamato a guidare per circa 23 anni del mio sacerdozio. Come potete ben immaginare sarebbe impossibile per me scrivere e raccontare di tutte le emozioni e di tutti i ricordi che conservo, ma vorrei condividere con tutti voi il sentimento piú grande che ancora oggi continua a riscaldare il mio cuore di prete e di uomo: forse oggi che non ho piú la possibilità di incontrare tanti di voi che ricordo con tanto affetto e talvolta nostalgia, il dialogo semplice e sincero e il confronto, talvolta difficile, sempre costruttivo e rispettoso, che in quella piccola sacrestia ci vedeva impegnati anche fino a tarda ora. Indelebile nel mio cuore il ricordo dei tanti bambini che in quella stessa sacrestia ho visto crescere “in età e grazia” e trasformarsi in uomini e donne pronti ad assumere un ruolo attivo nella loro Parrocchia e, se anche la vita ha portato alcuni di loro lontano da Alberobello, ad ogni loro ritorno si rinnova la stessa grande emozione di sempre. Abbiamo condiviso tante speranze e soprattutto il desiderio di camminare insieme; di procedere in un cammino di fede che ci vedesse fianco a fianco e quando talvolta qualcuno di noi arrancava (me compreso), siamo stati solleciti tutti nel rallentare per poter poi riprendere con piú vigore tutti insieme. La presenza di tanti viceparroci e dei seminaristi, che si sono susseguiti in quegli anni e che hanno lasciato un ricordo indelebile in ognuno di noi, ha certamente portato energia nuova e tanto entusiasmo al cammino che talvolta rischiava di farsi stanco e monotono.

Il mio augurio piú sincero da vecchio (ma non troppo saggio) padre è che possiate proseguire nel vostro cammino di fede, ricordando di non lasciare mai indietro qualcuno, facendovi carico delle difficoltà dei meno fortunati e, come si fa in una vera e grande famiglia, senza giudicare o condannare, facciate del dialogo e del confronto rispettoso, ma sincero, gli strumenti per costruire una Parrocchia piú accogliente, come è nel nostro carisma, che parli una lingua sola: quella di Cristo. L’ augurio che rivolgo a ciascuno di voi da prete semplice e umile è che non dimentichiate mai che i sacramenti sono la presenza di Cristo in noi e solo lui può trasformarci da cristiani “inamidati” e “ben educati che parlando di teologia prendono il tè” (per usare le parole di papa Francesco) in “cristiani coraggiosi e rivoluzionari” per andare incontro agli altri e testimoniare la nostra fede non con le parole, ma con la nostra stessa vita.

Buon cammino a tutti voi, perché voi siete la Parrocchia, voi siete la Chiesa! Con affetto don Giovanni Martellotta

 

don Giovanni Martellotta rettore emerito

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

u-papadia-santi-medici-2014

 

Spettacolo Musicale folk-rock

'U PAPADIA

26 Settembre ore 22.30

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Longo2Le feste patronali costituiscono sempre un momento di grande spiritualità nella vita di ogni paese e della loro comunità che in maniera spontanea si predispongono a tutti i preparativi che costituiscono, poi, il momento di partecipazione collettiva a questi giorni di fede e di gioia comune.

Normalmente le feste patronali si svolgono in due o tre giorni, ma sappiamo che ad Alberobello la nostra festa in onore dei santi medici Cosma e Damiano si avvia attraverso una serie di momenti preparatori che sostanzialmente coinvolgono la chiesa e la comunità cristiana per addirittura due mesi interi.

Le statue dei Nostri Santi, infatti, vengono esposte al centro della chiesa e alle spalle dell’altare già dal primo giorno del mese di settembre con una cerimonia che anticipa la trepidante attesa della nostra comunità per questo contatto, anche fisico, con i Protettori che s’intensifica, si rinnova e si accresce ogni anno, per rientrare nell’edicola a Loro dedicata l’ultimo giorno del mese di ottobre.

In questi due mesi ogni funzione celebrata all’interno della nostra Basilica risulta impreziosita dall’imponenza e dallo sguardo protettore dei santi medici Cosma e Damiano; molte coppie di sposi fissano la data di celebrazione del loro matrimonio proprio nei mesi di settembre o di ottobre e tante sono le coppie che giungono anche da altri paesi per questo momento importante della loro vita.

È noto che i Nostri Protettori sono amati e venerati in maniera molto sentita anche dalle comunità dei paesi viciniori che, nel corso dei due mesi, affluiscono numerosissimi nella Basilica per rinnovare i sentimenti di devozione e di protezione che i Santi Medici da sempre ispirano nelle comunità cristiane di paesi come Andria, Cisternino, Fasano, Locorotondo, Martina Franca, Monopoli, Noci, Polignano a Mare, Putignano, Sammichele di Bari, Turi e tanti ancora e che giungono nel nostro piccolo paese per fondersi insieme con noi in una sola grande e fraterna comunità umana e religiosa.

Per gli Alberobellesi è momento di grande affetto prepararsi ad accogliere la grande famiglia dei devoti dei Santi Medici che ogni anno ritornano anche dagli altri continenti per rituffarsi nei luoghi e negli affetti che fisicamente non vivono ogni giorno, ma da cui, in realtà, sentono di non essersi mai allontanati, perché i sentimenti e il senso di appartenenza ad una famiglia come la nostra sono eterni e vincono ogni distanza.

È piacevole riscoprire durante i giorni di festa patronale il calore tipico delle nostre comunità che facilitano i rapporti umani e rinsaldano la capacità di un popolo di condividere passioni, sentimenti e fede religiosa: sensazioni che non è facile trovare custodite ovunque.

La curiosità dei nostri ospiti stranieri ci rafforza nel convincimento che la nostra storia si rinnova e si consolida proprio in momenti di spontanea e intima aggregazione come quelli che si concretizzano nei riti delle feste patronali che testimoniano la capacità di una comunità di celebrare e rinnovare la propria unione e la propria appartenenza da consegnare rafforzate alle generazioni piú giovani che possono così acquisire i basilari elementi di convivenza popolare.

Questa grande consapevolezza, quindi, possa sempre guidare la nostra comunità anche nei momenti difficili, costituendo così momento di rafforzamento e di consolidamento delle nostre tradizioni vissute sempre con umile orgoglio per avanzare nella nostra storia come popolo che fortemente ha voluto e conquistato la sua identità sotto gli occhi protettori dei santi medici Cosma e Damiano, consegnandola al mondo intero che ogni giorno giunge qui per conoscerci e restare affascinato dai nostri luoghi, dalla nostra ospitalità e dalla nostra bellezza.

 

Michele Longo sindaco di Alberobello

 

Longo-2014

Immagini e testo tratti dalla Rivista dei Santi Medici 2014

 

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

200° Anniversario Parrochia Santi Medici Alberobello.

Quarant’anni di sacerdozio don Leonardo Sgobba Arciprete Basilica Santi Medici Alberobello

 

Potrebbe interessarti anche...

Rivista La Festa 2018

Rivista La Festa 2018

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2017

Rivista La Festa 2017

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2016

Rivista La Festa 2016

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2015

Rivista La Festa 2015

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2014

Rivista La Festa 2014

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2013

Rivista La Festa 2013

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2012

Rivista La Festa 2012

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2011

Rivista La Festa 2011

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2010

Rivista La Festa 2010

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2009

Rivista La Festa 2009

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2008

Rivista La Festa 2008

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Rivista La Festa 2007

Rivista La Festa 2007

SFOGLIA LA RIVISTA

DOWNLOAD

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: