• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Origini

IsabellaSgobbaIl Gruppo Folkloristico “Città dei Trulli” di Alberobello continua il lavoro dell’animatrice Isabella Sgobba che, già nel 1928, con un gruppo di contadini aveva cominciato a riscoprire usi, costumi, danze e canti alberobellesi di fine Ottocento, conservando nel tempo la cultura e le tradizioni del luogo.

I costumi con i quali i componenti si esibiscono si rifanno a quelli indossati dagli alberobellesi di quell’epoca. Mentre le donne vestono l’abito da lavoro, gli uomini indossano quello caratteristico del carrettiere, reso particolare da una larga fascia rossa in vita.

Lo spettacolo riproduce la serata del sabato sera che si organizzava nell’Aia a fine settimana lavorativa, mentre i balli e i canti riconducono alle esperienze quotidiane della civiltà contadina.gruppo1936

Nel corso di tutti questi anni, il Gruppo ha partecipato a numerosi Festival Nazionali ed Internazionali, dislocati in tutte le Regioni d’Italia e in svariati Paesi del Mondo, quali Stati Uniti, Libia, Spagna, Grecia, Olanda, Germania, Francia, Lussemburgo, Belgio, Svizzera, Austria, Slovacchia, Ex-Jugoslavia, Inghilterra.

Attualmente il Gruppo è composto da circa 30 ballerini accompagnati da fisarmoniche, chitarre, tamburelli ed è diretto dal Presidente Nino Agostino.

new_f2Notizie e foto tratte dal sito ufficiale del Gruppo Folkloristico www.gruppofolkalberobello.it 
              Un Ringraziamento al suo Presidente Nino Agostino

Foto in alto a sinistra Isabella Sgobba
Foto in basso a destra il gruppo nel 1936

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: