• Alberobello

    Storia Read More
  • Cultura

    Associazioni culturali, Gastronomia, Sport... Read More
  • 1
  • 2
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

fondazione giovanni xxiii alberobello ingressoLa Fondazione è un Ente Morale senza scopo di lucro. E’ stata costituita con atto notarile in data 26 aprile 1979 ad opera di quattro Soci - Fondatori. Riconosciuta giuridicamente dalla Regione Puglia con atto n. 3059 del 8 giugno 1979.
L’ Istituzione è posta sotto la responsabilità giuridica di un Consiglio di Amministrazione così disciplinato:
- Il Presidente S. E. Mons. Cosmo Francesco RUPPI (Arcivescovo Metropolita di Lecce), arcivescovo emerito di Lecce - Fondatore
- il Sindaco pro-tempore
- l’Ordinario diocesano o Suo delegato
- il parroco pro-tempore della Basilica dei Santi Medici Cosma e Damiano di Alberobello .
Scopi e finalità dell’Ente:
- promuovere assistenza e sistemazione a persone sole, bisognose e in difficoltà.
- dal 1979 l’Ente si adopera nella conduzione di un servizio gratuito di mensa per il principale pasto giornaliero a persone che versano difficili situazioni socio-economiche.
- Dal 1985 al 1995 l’Ente ha reso funzionale una Comunità alloggio per persone in età sole e bisognose di assistenza.
- Nel 1996 l’Ente ha realizzato il 1° lotto funzionale del Centro Polivalente per 24 posti letto.
- Nel 2004 l’Ente ha realizzato il 2° lotto per ulteriori 32 posti letto.

Notizie storiche:
Per espressa volontà di S. E. Mons. Cosmo Francesco RUPPI l’11 febbraio 1978 si riunirono i parrocchiani della Chiesa dei Santi Medici Cosma e Damiano di Alberobello per esaminare se esistessero i requisiti per la costruzione di un Complesso Residenziale Polivalente per Anziani. Da accurate indagini anagrafiche risultò che ben 700 anziani vivevano nel paese dei trulli, numero abbastanza significativo per indurre gli organizzatori della riunione a porre in atto la risoluzione del problema.
Questo Comitato, come primo passo, l’8 dicembre 1978 inaugurò un Centro Sociale, subito dopo iniziò a funzionare una mensa gratuita, ove una decina di anziani usufruivano del principale pasto giornaliero, servizio che continua a funzionare senza sosta per tutti i giorni della settimana.
Successivamente il 26 aprile 1979, con atto notarile, si ebbe la stesura dello statuto e dell’atto costitutivo dell’Ente ad opera dei Fondatori,a cui venne data la denominazione di Fondazione “GIOVANNI XXIII”, conseguentemente l’8 giugno 1979 con deliberazione n.3059 venne riconosciuta legalmente ed eretta in Ente Morale dalla Regione Puglia.
Lo scopo dell’Istituzione è di dare vita ad un’opera sociale a favore degli anziani attuando in particolare la realizzazione di un Complesso Residenziale Polivalente.
I FONDATORI furono quattro, tutti di Alberobello, uno di essi l’Ing. Nicola AGRUSTI donò il suolo edificatorio di ha 1.42.13 e gli altri tre S. E. Mons. Cosmo Francesco RUPPI, Sig.na Ragioniera Cosma LA SORTE e il prof.Vito Sante LONGO contribuirono mediante cospicuo apporto monetario.
La Fondazione è retta da un Consiglio di Amministrazione così disciplinato: dai Fondatori e da altri tre membri:
- Il Sindaco pro-tempore del Comune di Alberobello.
- L’Ordinario Diocesano di Conversano pro-tempore o Suo delegato.
- Il Parroco pro-tempore della Chiesa dei Santi Medici Cosma e Damiano di Alberobello .
La carica di Presidente spetta di diritto ad uno dei membri fondatori.
Alla morte dei Fondatori la carica di Presidente spetta al Parroco della Basilica dei Santi Medici Cosma e Damiano di Alberobello .
Il 31 luglio 1979 si insedia il 1° Consiglio di Amministrazione ai sensi dell’art. 6 dell’atto costitutivo per affidare l’incarico di eseguire il progetto dell’opera.
In data 23 ottobre 1979 si ebbe l’approvazione del generale progetto del Centro Polivalente. In tale attesa l’Ente dal 01 settembre 1986 provvede all’apertura di una Comunità Alloggio per anziane bisognose di sistemazione.
Il 19 settembre 1992 alle ore 17,30, alla presenza di fedeli, autorità e rappresentanze, è stata posta la prima pietra per la costruzione del 1° lotto funzionale del Complesso Polivalente. Dopo circa tre anni il 30 dicembre 1995 alle ore 15,30 in via Provinciale per Noci è stato inaugurato il 1° lotto funzionale del Centro per la terza età per 24 posti letto. La realizzazione del 1° lotto funzionale del Centro Polivalente si è reso, per il limitato numero di posti disponibili,insufficiente per la gestione economica e per la crescente richiesta di ospitalità.
In tale considerazione, il Consiglio di Amministrazione unito alla ferma volontà del Presidente S. E. Mons. Cosmo Francesco RUPPI, nella seduta del 31 gennaio 2000 ha programmato e deliberato la realizzazione di un 2° lotto sostenuto dai sacrifici personali dello stesso Presidente, da un contributo dell’Ente Basilica dei Santi Medici Cosma e Damiano di Alberobello e dai possibili fondi propri della Fondazione rivenienti dalle economie dei bilanci precedenti.
Il 02 aprile 2001 alle ore 17,00 è stata posta la prima pietra per la nuova struttura. Il progetto definitivo della nuova costruzione ha previsto tra 1° e 2° piano moduli per 32 posti letto per Ospiti distinti per sesso,zone soggiorno e servizi collettivi. Al piano terra si concentrano le aree comuni di socializzazione, l’area amministrativa, la sala giorno, la zona di accettazione e di controllo, la palestra per fisioterapia e l’edificazione della Cappella.
In data 19 dicembre 2004 è stato inaugurato il secondo lotto alla presenza del governatore della Regione Puglia.
In data 5 novembre 2007 è stato programmato e in fase di ultimazione, un intervento di ampliamento per l’esecuzione di un nuovo edificio da adibire a nuove residenze e ad alloggio Suore per favorire le continue e crescenti richieste di ospitalità. Il progetto definitivo prevede moduli per 14 posti letto oltre ai servizi e spazi collettivi. In data 17 luglio 2009 è stata approvata la convenzione tra la Fondazione e la Congregazione delle Suore Discepole del Sacro Cuore per la disposizione di una Comunità di 3 Suore per poter l’Istituzione fruire di una più qualificata opera sia infermieristica sia di assistenza.
Il Complesso polivalente per la terza età Fondazione “GIOVANNI XXIII“ tanto desiderato e voluto con tutte le forze da S. E. Mons. Cosmo Francesco RUPPI e dal Prof. Giuseppe GIACOVAZZO è finalmente una splendida realtà in Alberobello con l’auspicio che resti una secolare certezza, così come perenne è stata nel cuore dei Fondatori e di don Peppino CONTENTO la speranza di poter vedere realizzato questo sogno.

Fonte Articolo https://www.giovannixxiiialberobello.it/chisiamo.php

Potrebbe interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: